Brand Positioning: cos'è e come crearlo per distinguersi

Brand positioning: il tuo Brand è ben posizionato sul mercato?

I tuoi clienti/potenziali clienti pensano che tu faccia qualcosa di unico e irripetibile oppure credono che tu sia “uno dei tanti”?

Hai a che fare solo con i clienti ideali e migliori per te oppure devi “accontentarti di quello che passa in convento”?

 

Se ti ritrovi nella seconda opzione, sappi che con molta probabilità devi lavorare sul brand positioning.

Approfondiamo insieme l'argomento, tenendo in considerazione una cosa molto importante: ormai non si vendono più solo servizi o prodotti, ma veri e propri stili di vita, a cui sono connessi i valori portanti dei nostri clienti.

 

Brand positioning, cos’è?

Il brand positioning (letteralmente “posizionamento del brand” o meglio "posizionamento del marchio"), è l’insieme delle strategie di marketing che consentono ad un brand di posizionarsi da leader del settore nella mente dei suoi clienti ideali.  

 

Branding positioning esempi di un posizionamento strategico

È un po’ il prestigioso risultato che hanno raggiunto importanti Brand come Coca Cola o Red Bull, per intenderci. Se ti dicono “bibita gassata con caffeina” pensi alla Coca Cola, così come la frase “bibita energizzante” probabilmente ti ricorda la Red Bull, e magari l‘ormai celebre frase “ti mette le aliiii!”

Grazie al Brand positioning non sono i clienti a sceglierti, sei tu a scegliere loro!

 

Guarda il video.

 

Tutti i vantaggi del Brand positioning

  • Attrai i clienti migliori per te. Si “candidano” se vendi servizi: non sono loro a sceglierti, bensì tu a selezionare loro. Questo è molto importante, perché, come l’esperienza ti avrà certamente insegnato, non tutti rappresentano il tuo target ideale;
  • Hai la possibilità di vendere ad un prezzo maggiore (significa più guadagno con meno sforzo);  
  • Non sei facilmente sostituibile e questo avvantaggia notevolmente in periodi storici di crisi o transizione (come spiego nel mio videocorso sul Brand Positioning per PMI e professionisti).

 

I principi del marketing

Tutti noi agiamo generalmente secondo modelli e schemi mentali che ci aiutano a “sintetizzare e semplificare le informazioni e gli stimoli esterni.”  

Ecco perché, nella mente di ogni possibile acquirente, i prodotti e le prestazioni offerte da un determinato brand sono come sistemati in un "supermarket del pensiero".   

La divisione nella mente del cliente avviene per vere e proprie categorie, basandosi sulle percezioni, impressioni e sensazioni relative al prodotto o servizio, rispetto alle offerte della concorrenza.    

 

Come creare il proprio Brand positioning in 3 punti semplici

Ora che abbiamo definito il brand positioning cos'è, consideriamo alcuni punti chiave per iniziare a lavorare correttamente sul brand positioning (partendo dall’analisi): analizza target, competitor e caratteristiche peculiari del brand.  

  1. L’attenzione deve essere indirizzata al target a cui ci si vuole rivolgere, analizzandolo con professionalità (da chi è composto principalmente? Cosa e come pensa? Quali valori o problemi lo spingono ad agire/acquistare?);
  2. Successivamente è importante analizzare i competitor per comprendere cosa ci distingue da loro;
  3. Occorre poi sottolineare tutte le caratteristiche peculiari che differenziano il Brand da quello della concorrenza, agendo per rinforzare la percezione di unicità del prodotto o servizio.

Il successo della strategia di Brand Positioning sarà il risultato equilibrato dell’analisi di questi e altri fattori. Lo spiego anche nel mio video corso sul Brand Positioning per liberi professionisti e PMI.

 

Usa il potere del web marketing per posizionarti

Abbiamo visto che non basta fregiarsi di un bel logo per avere un brand di valore.  Per posizionarsi nel migliore dei modi, è importante seguire i seguenti punti.

  1. Avere un sito internet che rispecchi in maniera chiara, immediata e unica l’identità aziendale, con un linguaggio coerente ai valori e alla mission;
  2. Trasferire questo tipo di comunicazione in maniera professionale anche sui Social;
  3. Mantenere costantemente aggiornato il blog con contenuti interessanti e inediti;
  4. Fare email marketing con contenuti strategicamente studiati;
  5. Valutare la possibilità (in base alla propria attività), di pubblicare video su Youtube.

Quando la strategia è bene impostata, il cliente percepisce la qualità, legata a tutti quei valori distintivi che rendono la vendita sicura. Difficilmente compara il prodotto a quello dei competitors, perché lo considera come unico nella sua categoria o sottocategoria.

Inoltre:

  1. Lavora sulla pubblicità per mantenere alta la soglia di attenzione, comunicando in modo coerente l’eccellenza di cui il Brand si fa portavoce, sottolineandone - non finirò mai di ripeterlo - le caratteristiche di unicità.

  2. Studia il prezzo in base al target e a come ragiona, considerando il fatto che non sempre l’eccessiva economicità attira ogni cliente. Studi approfonditi su questo tema indicano come, nella mente di un determinato tipo di shopper, scatti un meccanismo che lo porta a considerare più valido un prodotto perché maggiormente costoso.

 

Approfondisci con un videocorso semplice, essenziale e prezioso (trovi anche dei capitoli GRATIS)

Un videocorso che ha già aiutato tanti professionisti e aziende a migliorare il proprio posizionamento sul mercato e a vendere di più, ai clienti ideali.  

Lo trovi alla pagina dedicata, con capitoli gratuiti che puoi guardare subito:

  • Usare il web marketing per il posizionamento;
  • Positioning e vlog.  

E ricorda: ciò che ti separa da un corretto posizionamento è un’idea differenziante che ti rappresenti, da trasmettere coerentemente attraverso il web al giusto pubblico!

A chi potrebbe interessare questo articolo?

Puoi seguirmi qui

Ruggero Lecce

Consulente di Personal Branding Semplificato e Web marketing Creativo per liberi professionisti. E’ consulente web di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano.
Autore del libro Blog per l'anima© e di video corsi sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Come esperto di marketing scrive per diversi siti e riviste nazionali.
Ha fondato CLN Solution azienda italiana specializzata nel web marketing per professionisti e blogger. Ha collaborato con società note sia del mercato italiano che in quello internazionale. Tiene corsi di formazione per professionisti e imprenditori.

Spunti innovativi per la tua attività

Cosa scoprirai di nuovo in questi?

Ruggero Lecce

Consulente di Personal Branding Semplificato e Web marketing Creativo per liberi professionisti. E’ consulente web di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano.
Autore del libro Blog per l'anima© e di video corsi sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Come esperto di marketing scrive per diversi siti e riviste nazionali.
Ha fondato CLN Solution azienda italiana specializzata nel web marketing per professionisti e blogger. Ha collaborato con società note sia del mercato italiano che in quello internazionale. Tiene corsi di formazione per professionisti e imprenditori.

Loro dicono che...