Ecco il Curriculum Vitae più originale del mondo

Cerchi lavoro o nuovi clienti? Compila e aggiorna il tuo Curriculum Vitae. SBAGLIATO!

I corsisti e i professionisti che hanno seguito i miei corsi sul “Web Marketing e Professional Branding” e sul “Come promuoversi on line” oppure i miei clienti, sanno bene che il curriculum vitae è morto da tempo e che oggi per trovare lavoro ci vogliono altre strategie e canali da usare.

Il self marketing o anche il marketing di se stessi è molto sottovalutato dai giovani e soprattutto da chi si affaccia al mondo del lavoro, eppure è quello che fa la differenza.

In questo articolo voglio portare un esempio concreto di una delle possibilità che illustro nei corsi e nelle mie consulenze.

 

Non c’è lavoro: SBAGLIATO!

Non si trova lavoro, non perché non c’è ma, molto spesso, perché non si conosce come trovarlo correttamente, quindi si compiono azioni totalmente sbagliate o si cerca lavoro in posti sbagliati.

Oppure, molto più semplicemente, NON si usano servizi o strumenti moderni che il web mette a disposizione per creare un formato curriculum vitae professionale, inviare email di candidatura e controllare se vengono visualizzate, scrivere lettere di presentazioni professionali, ecc.

Essere al passo con i tempi e creativi per farsi notare, lo ha capito molto bene Philippe Dubost un Web Product Manager francese che ha trovato un modo originale di farsi assumere o meglio per “vendersi”.

Ha creato il suo CV riproducendo con colori e elementi una tipica pagina web identica ad un prodotto del noto sito Amazon.

 

Invece di poter acquistare un prodotto (es. un libro, in dvd, un oggetto…), si possono aggiungere al carrello i suoi servizi e le sue consulenze.

Figo, vero?

 

Ha anche trovato un  modo per guadagnare subito con questa sua iniziativa.

Senza che te lo dico: il suo successo è stato immediato. Hai visto anche quanti mi piace ha ricevuto?

E’ stato il modo più veloce di farsi conoscere.

 

Cosa imparare da lui per creare un curriculum vita efficace?

Lui stesso ha dichiarato di essere sorpreso di questo inaspettato successo. L’idea gli è venuta “quasi per gioco”, era rimasto senza lavoro.

In 8 giorni dalla pubblicazione della pagina e dalle prime strategie di self marketing che ha avviato ha ricevuto 1.000.000 di visite uniche al sito, 33.000 mi piace sulla sua pagina fan più di 1.000 messaggi e ovviamente circa 150 opportunità di lavoro.

 

Direi che ha saputo trasformare un “non c’è lavoro e non ho lavoro” in “è il lavoro che trova me e il lavoro me lo creo io

 

Ecco i consigli che dovresti seguire per il tuo futuro lavorativo

Insomma, esistono tanti modi di farsi apprezzare e sopratutto distinguersi dalla massa. In un mercato ampio e saturo come il nostro, l’eccellenza è il requisito fondamentale per avere successo.

Cosa puoi creare tu per distinguerti? Perché dovrebbero scegliere proprio te? Puoi dimostrare cosa sai fare? Hai usato le migliori strategie per promuoverti?

Queste sono solo alcune delle domande utili per essere competitivi nel mercato del lavoro.

Come ti stai preparando al tuo futuro lavorativo? Cosa deve sapere un giovane oggi, per essere pronto ad essere un bravo professionista dopo? I genitori cosa dovrebbero consigliare ai loro figli per aiutarli nella loro formazione?

Ora guarda il video fino alla fine in quanto ci sono spiegati dei consigli pratici e da applicare il prima possibile. 

So bene e comprendo benissimo che può sembrare non facile all’inizio ma tutti possono riuscirci.

In bocca lupo!

 

Ruggero Lecce

Consulente di Web Marketing Creativo e di Professional Branding. Ideatore del Blog per l'anima© per professionisti di successo. E’ consulente web di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano. Autore in diversi siti, riviste e ideatore di corsi multimediali sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Imprenditore della CLN Solution. Ha collaborato con società importanti sia del mercato italiano che in quello internazionale. Tiene corsi di formazione per professionisti e imprenditori.

Hai letto questi?