Iniziare un business online: dove trovo i soldi? 8 idee

Molti tra i pionieri italiani del web hanno iniziato 30, 20 anni fa senza un centesimo in tasca, quando le vendite su internet erano un settore inesplorato, gli acquisti online non erano un’abitudine e i pagamenti con carta di credito erano poco sicuri.

Oggi vendere online, creare un blog e in generale lavorare sul web è più facile, anche grazie all’esperienza di chi ha rischiato in passato e che oggi può condividere il suo percorso con te (e aiutarti a evitare gli errori più diffusi).


Oggi puoi, ad esempio, chiedermi una consulenza di webmarketing specifica su questo argomento e risparmiarti oltre 22 anni di studio, tentativi e anche sbagli che ho fatto io prima di te e tante connessioni col modem 56k. :-D

In più ho scritto questo articolo per darti già qualche spunto di riflessione, che possiamo poi approfondire con una pianificazione mirata a tu per tu, specificata per la tua idea di business, richiedendo una Consulenza 4S.

Una citazione famosa di Albert Einstein dice:

“I problemi non possono essere risolti allo stesso livello di coscienza che li ha creati”

Ma torniamo al tema di questo articolo.

8 idee per trovare i soldi per iniziare un business online

Ecco allora alcune idee alternative per trovare subito il denaro da investire nel tuo business online:

1) Vendi oggetti usati su internet, quelli che non usi più o che non ti servono.

Per attrarre abbondanza, è necessario liberarsi di pesi inutili e fare spazio. Avere troppo può diventare un freno per l’inizio di un nuovo viaggio. Non mi dilungo su questo argomento, che ho già trattato in qualche video nel mio canale youtube.
Inizia a vendere le cose che hai e non usi e reinvesti quei guadagni nella tua nuova attività online. 

2) Guadagna con le tue passioni e talenti, collaborando!

Quando inizi un progetto online, non diventi ricco in 30 giorni… come molti pensano. Forse incasserai i primi soldi, che non sempre arrivano il giorno dopo il lancio sul web. Un’attività su internet è un’azienda come tutte le altre: prima di vedere il risultato desiderato investirai denaro, tempo e sudore.

I primi guadagni dal web ti coprono e finanziano le spese… se parti con il piede giusto. Metti in conto, quindi, di lavorare “in perdita” finché non hai creato delle fondamenta solide.

Nel frattempo, puoi trovare i capitali necessari per vivere e da investire nel progetto mettendo le tue capacità al servizio degli altri. È anche un ottimo sistema per fare esperienza, imparare da chi ha già avuto successo e aprire nuovi canali di collaborazione per il tuo business.

Ti suggerisco alcuni esempi per sfruttare i tuoi talenti, offrendo prestazioni professionali ad altri imprenditori del web: scrittura testi per blog, copywriting di funnel, ricerche di mercato, parole chiave e analisi per il SEO, attività di web marketing in generale, proporti come social media manager, creazione siti internet ecc…

Cosa sai fare? In che ruolo ti senti appagato? Pensaci e monetizza subito le tue competenze.

3) Hai mai pensato di chiedere un prestito ad amici e/o parenti?

Avere bisogno di soldi non è una vergogna, soprattutto quando hai un progetto di business concreto da realizzare. Ti suggerisco di rivolgerti a persone che si fidano di te e che supportano la tua visione, a chi crede nel tuo talento e tiene alla tua realizzazione personale. Per farti conoscere dal pubblico online un investimento minimo iniziale è necessario, che crescerà di pari passo con l'ingrandirsi della tua attività.

  • Illustra le idee a chi può concederti un prestito in tempi rapidi (meglio se a interessi zero).

  • Mostra il business plan per rassicurare il tuo “benefattore” sulla solidità del tuo progetto.

  • Spiega che una parte del fatturato sarà destinata agli investimenti futuri per la crescita e lo sviluppo della tua attività.

  • Crea fiducia e chiarisci i tempi e le modalità di rimborso del prestito.

  • Sii puntuale e impegnati seriamente per farlo funzionare.

4) Investi il 5% dello stipendio se hai un posto fisso “da dipendente”

Innanzitutto se hai un impiego “tradizionale” ed è la tua unica fonte di reddito, non mollarlo prima di aver fatto il tuo business a pieno regime. Allo stesso tempo, inizia a ragionare da imprenditore: stabilisci un piano d’azione preciso per il tuo futuro.

Quanto devi incassare per vivere?

Attenzione! Il fatturato del tuo blog non è il tuo guadagno netto, quindi calcola spese, investimenti, imprevisti, tasse e imposte, ma soprattutto il tuo stipendio ideale. Raggiunta la soglia di reddito minima, necessaria per mantenerti e stabilita nel tuo piano operativo, puoi valutare di lavorare a tempo pieno soltanto online.

Tieni presente una regola fondamentale: prima di lasciare il posto fisso per sempre, accertati di aver dato vita a un business etico, sostenibile e scalabile, che possa durare nel tempo e crescere insieme a te.

Fatta questa premessa, ritorno al titoletto del paragrafo…

Finora il tuo stipendio ti ha permesso di mantenerti, magari togliendoti pure qualche sfizio. Beh, oggi è necessario rivedere il tuo budget famigliare (o personale), per inserire una voce in più:

Quota per investimenti progetto online.

Non è necessario rinunciare a tutto: prendi almeno una piccola percentuale dello stipendio mensile e versala nelle casse della tua nuova attività.

5) Ricerca di investitori e soci in affari

Sceglili attentamente, considerando la loro visione della vita e del mondo degli affari. Stabilisci accordi chiari, etici, finalizzati a un vantaggio reciproco. Prevedi da subito una “via d’uscita” semplice per poter cambiare direzione velocemente, senza conseguenze dannose per la tua attività. Gli investitori come i soci in affari, possono essere risorse preziose se partecipano all'attività con la tua stessa dedizione e impegno. Puoi trovare ottimi partner persino tra i tuoi conoscenti, concorrenti, dipendenti e collaboratori, se hanno una mentalità imprenditoriale e condividono i tuoi valori.

Considera anche chi non possiede dei capitali da investire: ricordati che le competenze hanno un valore monetario che può rappresentare la loro merce di scambio. Un socio in affari può contribuire sia finanziando l’attività con i soldi che con il lavoro, le competenze e il supporto nella creazione di collaborazioni vincenti (in pratica facendo public relations) o portanto tanti e nuovi clienti (account manager in senso largo).

6) Paga i tuoi fornitori e professionisti senza soldi (si può)

In molti casi avrai la necessità di delegare alcuni compiti, attività che non puoi svolgere per motivi di tempo, che detesti oppure per le quali non hai le competenze adatte. Quando i soldi da investire sono pochi e già impegnati altrove, la soluzione è “lo scambio di favori”. 

Metti i tuoi talenti a disposizione di qualcuno in cambio delle sue prestazioni professionali. La merce di scambio può essere persino un “lavoro fisico”, la partecipazione a un corso oppure dei beni materiali. Questo metodo è definito “win win” perché nasce da uno scambio etico, alla pari, dove tutti ottengono un vantaggio.

7) Vendi (info) prodotti di altri

Per chi non commercia beni fisici/materiali oppure non ha ancora realizzato i suoi infoprodotti, la partenza del sito web può apparire impegnativa perché manca proprio il prodotto da vendere. Ma ormai abbiamo visto così tante strade alternative, da permetterci il lusso di supporre l’esistenza di un’opportunità pure per questo caso “sfortunato”.

Ovviamente sì.

Infatti, puoi comunque mettere in cantiere il tuo sito web, con tutte le sue attività di marketing e compagnia bella… e iniziare a guadagnare su internet vendendo prodotti di altri.

Hai mai sentito parlare di programmi di affiliazione?

Si tratta di una forma di collaborazione efficacie anche tra sconosciuti, gestita in automatico da un software. Ti basta “incollare” un link o un codice sul tuo sito web, per promuovere un servizio oppure un prodotto che non possiedi e non hai realizzato tu personalmente.

Funziona un po’ come quando consigli un ristorante ad un amico: racconti la tua esperienza, come ti hanno servizio, le bontà che hai gustato… la differenza sta nel fatto che sei pagato per questo genere di suggerimenti.

Nel mio caso, preferisco promuovere prodotti e servizi provati da me, che mi hanno soddisfatto, e persone conosciute per lavoro. Grazie a un programma che traccia le transazioni avvenute, tramite il codice di cui ti parlavo, le tue provvigioni saranno calcolate in automatico. Potrai persino monitorarle su un pannello di controllo, in un’area riservata.

Per esempio se vuoi vendere i miei video corsi ed ebook puoi farlo iscrivendoti GRATUITAMENTE a questo programma di affiliazione CLN SOLUTION (la mia azienda) e in pochi secondi sarai pronto/a a guadagnare con la vendita degli infoprodotti.

Zero investimenti. Zero rischi. Se vendi, guadagni. Se non vendi, non guadagni. Semplice e onesto.

8) Crea una rete di vendita con un sistema legale

Infine ti propongo un metodo eccellente per fare cassa, sfruttando soltanto il tempo libero ed evitando i costi di un’attività tradizionale. È il magico mondo del network marketing serio e legale, da non confondersi con i cosiddetti “sistemi piramidali”. È anch’esso una sorta di consiglio per gli acquisti, che ti consente però di frequentare eventi di formazione a basso costo e in alcuni casi dei corsi gratuiti.

Il mondo dei network ti offre tantissime proposte, quindi diventa complesso scegliere quella adatta a te. Conto di preparare al più presto un articolo con tutte queste informazioni.

Vuoi altre idee per Iniziare un business online?

Per ciascuna di queste idee alternative per finanziare il tuo progetto online, potrei scrivere molto di più e condividere con te la mia esperienza con sistemi di guadagno efficaci per davvero. Riprenderò ancora l’argomento con i nuovi contenuti anche nel mio canale Youtube, iscriviti da questo link per non perderteli.

Nel frattempo, sul blog ho già pubblicato tanto materiale su questi temi e per aiutarti nel passaggio ad un livello di pensiero differente rispetto a quello che ha creato la tua scarsità o i problemi.

Inizia dando un’occhiata a questo corso che può metterti subito in uno stato mentarle giusto e produttivo per essere pienamente sicuro di te e delle tue capacità nascoste della tua mente:

Mind Power COME POTENZIARE E ALLINEARE MENTE E CORPO

Inizia adesso a creare il tuo business online!

Se vuoi iniziare un business online, non perdere altro tempo. Datti da fare. Il momento giusto è ORA!

Ti auguro un buon inizio lavori e alla prossima!

    A chi potrebbe interessare questo articolo?

    Puoi seguirmi qui

    Ruggero Lecce

    Consulente di Web Marketing Creativo e di Professional Branding. Ideatore del Blog per l'anima© per professionisti di successo. E’ consulente web di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano. Autore in diversi siti, riviste e ideatore di corsi multimediali sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Imprenditore della CLN Solution. Ha collaborato con società importanti sia del mercato italiano che in quello internazionale. Tiene corsi di formazione per professionisti e imprenditori.

    Cosa ne pensi di questi?