Alcune persone tra amici, colleghi e corsisti mi hanno fatto una domanda a mio avviso molto interessante: “Perchè spesso pubblichi e fai dei video divertenti e un po’ stravaganti, tu che sei un professionista?” e poi hanno continuato “Non dovresti far conoscere le tue competenze e mostrarti in giacca e cravatta, data la tua professione?”.

 

E’ vero!

 

Ultimamente in internet “girano” alcuni miei video in situazioni “fuori dal comune“, per esempio con una maschera per bambini, durante una pausa pranzo, mentre sono in bicicletta, ecc.

 

Sicuramente per chi mi conosce solo professionalmente nei panni di consulente web ed imprenditore questi filmati incuriosiscono un po’, figuriamoci per chi non mi conosce affatto. 😀

 

Prima di rispondere, qui sotto c’è  un video che voglio mostrarti e che raccoglie alcuni di questi momenti. Buona visione. 😉

 

 

Vuoi la risposta?

Rispondo alla domanda elencando alcune motivazioni:

  1. Credo che oggi essere fuori dagli schemi è fondamentale per differenziarsi dalla massa che oramai tenta sempre le stesse strade ed ha sempre gli stessi risultati. Sono anni che lavoro a stretto contatto con grandi aziende e professionisti ed ho potuto appurare che esistono degli elementi mancanti nel successo di alcune attività: la creatività e il divertimento.
  2. Sono certo che la formazione professionale debba essere proposta con metodi diversi e nuovi. I contenuti (anche seri e professionali) restano meglio impressi se stimolano il cervello in maniera creativa.
  3. Sorridere, mettersi in gioco e scherzare un po’ migliora i processi produttivi e i rapporti interpersonali oltre che la propria crescita personale.
  4. Chi è esperto del settore avrà già identificato i “veri e celati” argomenti trattati nei miei video divertenti. Si parla di “cose serie”. La parvenza scherzosa contiene messaggi ben precisi.
  5. Divertimento puro. Mi piace farlo e mi diverto tanto assieme ai miei collaboratori quando giriamo questi video.

 

Aggiungo una frase di Joseph Lichtenberg:

Certa gente crede che sia ragionevole SOLO ciò che vien fatto con una faccia seria!

 

Pensaci.. 😉

 

Tu quale tipo di formazione preferisci? Quella scolastica o una basata sulla creatività?

Nei tuoi percorsi di studio quale hai ricevuto?

Mi farebbe piacere parlarne con te, lascia la tua opinione qui sotto.

Autore: 

Consulente di Web Marketing Creativo e di Professional Branding. Ideatore del Blog per l'anima© per professionisti di successo. E’ consulente web di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano. Autore in diversi siti, riviste e ideatore di corsi multimediali sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Imprenditore della CLN Solution. Ha collaborato con società importanti sia del mercato italiano che in quello internazionale. Tiene corsi di formazione per professionisti e imprenditori.

1 Comment

  • Alfonso
    on 24 Settembre 2012 Rispondi

    Mi piacciono molto i suoi video. Congratulazioni. Io ho ricevuto la comune educazione scolastica e devo dire che non mi è piaciuta fino a quando non ho iniziato gli studi universitari (sono ingegnere edile). Lei dice una cosa sacrosanta, ci vorrebbe qualcosa di nuovo nella formazione e lei lo sta facendo a suo modo.

Add comment


Copyright Ruggero Lecce© 1998-2019. P.IVA 04568340659 - Condizioni d’uso del sito, Privacy e Cookie policy - Design: CLN Solution